Rimborso del casinò online: seria o utopia?

Chi non sogna di riavere i propri soldi in un casinò online? Dopo tutto, a chi piace perdere grandi somme? Alcuni studi legali pubblicizzano che i soldi persi nei casinò online possono essere rimborsati in quasi tutti i casi. Ma cosa c'entra con queste affermazioni? Puoi davvero richiedere i tuoi pagamenti e i tuoi soldi indietro? Puoi trovare la nostra opinione in merito in questo post.

Perdi molti soldi in un casinò online e poi recuperali: funziona. Almeno a determinate condizioni. In effetti, diversi tribunali hanno recentemente concesso un risarcimento ai giocatori.

Il motivo: alcuni casinò online operavano senza una licenza valida, quindi i contratti con i clienti erano illegali e dovevano essere annullati. Che possibilità hanno i giocatori? In quali casi vale la pena andare in tribunale? Come si fa valere al meglio la richiesta? Ricevo sempre indietro i miei soldi? Rispondiamo a queste e ad altre domande sui reclami contro i casinò online qui.

Elenco di rimborso del casinò online 2022

Vincitore assoluto del test 12/2021:
RollingSlot
200% fino a € 500 + 200FS
Senza limiti e restrizioni + 5 livelli VIP
5.0
Licenza UE senza limitazioni
Nuovo casinò 12/2021:
Casinò Cazimbo
Bonus 1000 € + 150 FS
Giri veloci, nessun limite e verifica
4.8
Licenza UE - senza restrizioni
Slot vincitori del test:
Slot Hunter Casino 200 giri gratis + fino a 300€
Codice bonus: OPEN50
5.0
Senza limiti e regolamenti
Proibito Bene!:
SilverPlay
Bonus del 125% fino a € 1000
Meno di 5 secondi & nessun limite & nessun video ident
4.8
Licenza UE senza limitazioni
Partite del vincitore del test 12/2021:
MasonSlots
300€ di bonus + 100 giri gratis
Meno di 5 secondi Regola e senza limiti e identità video
5.0
Nessun limite e restrizione - Licenza UE
Raccomandazione del team di prova:
Casinò
Fino a 500€ di bonus + 200 giri gratis
Giri veloci, puntate alte
5.0
Gioca senza limiti di scommessa
Casinò online innovativo:
Casombie € 500 bonus + 100 giri gratis
Nessuna verifica, giri veloci e nessun limite
5.0
Nessun limite e restrizione
Vincitore del test nuovo arrivato:
National Casino € 300 di bonus + 150 giri gratuiti
Ricarica codice bonus: INLOVE
5.0
Senza regole e limiti
Portale dei migliori giochi da casinò:
Casinò GSlot
€ 200 + 200 giri gratis
Nessun limite di deposito e scommessa + 300+ giochi dal vivo
4.8
Licenza MGA senza limiti
Nessun limite per i giocatori dalla Germania:
Casinò Winny Credito bonus del 100% fino a € 250
Gioca gratis senza registrazione
4.8
Più di 3000 video slot
Pacchetto Super Casinò 4 in 1:
DACHbet Casino
Bonus 350% fino a € 1000
Codice bonus: DBETWEL125
4.8
Licenza UE e giri veloci
Slot e molto altro:
Casinò Magico Spin Bonus di 3000€ + fino a 100FS
2 milioni di euro scende e vince
3.5
Senza restrizioni
Fiducia del vincitore del test:
Casinò Platinum 250€ di bonus + 120 giri gratis
Codice bonus: Benvenuto
5.0
Nessun limite e regolamento
Offerta bonus superiore:
Casinò Four Crowns 400% FINO A € 2000
Possibilità di bonus fino a 6000€
4.8
Nessuna restrizione e limite
Nuovo casinò 2021:
CosmicSlot Casino 1000€ di bonus + 200 giri gratis
Cashback settimanale del 10% fino a € 300
5.0
Gioca a tutti i giochi senza limiti

Panoramica degli avvocati che possono rendere possibile il rimborso dei tuoi soldi.

Molti casinò online sono illegali – i soldi vengono rimborsati qui

Il mercato del gioco online in Germania ha un volume annuo di diversi miliardi di euro. La particolarità di un mercato così grande: è essenzialmente illegale. Il gioco d'azzardo online in Germania è stato in gran parte vietato in Germania fino a poco tempo.

Per molto tempo, innumerevoli casinò online hanno operato in una sorta di zona grigia. In effetti e in termini tecnici, era facile per ogni cliente tedesco aprire un conto di gioco, effettuare depositi e utilizzare denaro – e perderlo in caso di dubbio.

In linea di principio, questa possibilità esiste ancora. Tuttavia, i rischi per gli operatori di casinò illegali stanno crescendo. La legge consente ai giocatori di rimborsare le loro perdite e possono recuperare i soldi persi. I giudici discutono in modo simile in tutte le istanze e i tribunali: poiché il gioco d'azzardo online è generalmente vietato in Germania (o lo era fino a poco tempo fa), i depositi e le scommesse dei giocatori nei casinò non erano basati su un contratto valido. Senza questo contratto valido non c'è base legale per il pagamento – quindi questo denaro deve essere rimborsato.

I casinò online tedeschi legali sono in circolazione da poco tempo – nessun rimborso

Dopo una lunga lotta, il 1° luglio 2021 è entrato in vigore il nuovo Trattato di Stato sui giochi. Il contenuto principale: i casinò online possono ora richiedere licenze tedesche. Le slot machine virtuali e il poker sono concessi in licenza da un'autorità centrale (ancora in costruzione) a Halle an der Saale. Gli stati federali sono responsabili dei giochi bancari come il blackjack o la roulette. Chiunque riceva una licenza tedesca può offrire giochi d'azzardo online in Germania.

Tuttavia, l'entrata in vigore del nuovo Trattato statale sul gioco d'azzardo non modifica le pretese sorte nei confronti dei fornitori senza licenza prima di questo momento. La legislazione riguarda solo il futuro, non il passato.

Lo stato federale dello Schleswig-Holstein è un'eccezione. Qui, i giochi d'azzardo sono legali dal 2012: lo stato si era ritirato dal precedente Trattato statale sul gioco d'azzardo. I giocatori dello Schleswig-Holstein che hanno perso denaro in un casinò autorizzato di solito non possono recuperare le loro puntate.

Tuttavia, i residenti dello Schleswig-Holstein che hanno perso denaro in un casinò con licenza all'estero possono presentare reclami e richiedere il rimborso. Questo vale probabilmente anche per i giocatori che vivono in altri stati federali tedeschi e hanno subito perdite da fornitori con licenza nello Schleswig-Holstein.

Casinò online legali con licenza UE – non ci sono soldi indietro qui

Perché i casinò illegali sono possibili in Germania?

I fornitori in genere operano con licenze dall'estero. Le licenze di Malta , Gran Bretagna, Gibilterra, Curacao o Isole Vergini sono molto diffuse. Gli operatori di casinò fanno spesso riferimento al diritto internazionale o alla libertà di stabilimento delle società nell'UE (a condizione che il casinò sia autorizzato in uno stato membro dell'UE).

In base a ciò, le aziende di qualsiasi stato membro dell'UE possono operare in tutta l'UE. Secondo questo parere legale rappresentato dai casinò, le restrizioni nazionali all'accesso al mercato per gli operatori di casinò non sarebbero compatibili con il diritto dell'UE.

Tuttavia, la giurisprudenza tedesca ed europea la vedono diversamente. La Corte federale di giustizia (BGH) ha fatto riferimento a una sentenza della CGUE del 2010. All'epoca, la Corte di giustizia ha stabilito che spettava ai tribunali nazionali esaminare misure restrittive in materia di gioco d'azzardo. Di conseguenza, il divieto tedesco sul gioco d'azzardo online è compatibile con il diritto europeo.

Sentenza del tribunale: Malta Casino deve rimborsare i soldi

Il 31 gennaio 2021 il tribunale distrettuale di Giessen ha condannato un casinò online a rimborsare puntate pari a poco meno di 12.000 euro. Questa sentenza è considerata la prima a livello nazionale in cui tutte le questioni legali aperte sono state discusse a seguito di un'audizione orale. La corte presume che la partecipazione del giocatore al gioco d'azzardo non autorizzato non impedisca il reclamo. (Rif. 4 O 84/20).

La sentenza è ampiamente citata ed è considerata alla base dell'atteggiamento ottimista di molti avvocati in merito alle richieste di risarcimento da parte dei giocatori. Tuttavia, non è affatto l'unica sentenza che prevede tale risarcimento. Numerosi altri tribunali si sono pronunciati in modo simile di recente e probabilmente ne seguiranno altri. Pertanto, vengono dati i primi successi per recuperare i soldi nei casinò online.

Altre sentenze giudiziarie attuali

Casinò-Soldi-Back

Ci sono una serie di altre sentenze del tribunale che hanno assegnato ai giocatori un risarcimento dai casinò online. Si trattava quasi sempre di casinò online stranieri in cui i clienti tedeschi perdevano denaro.

  • Il 13 luglio 2021 il tribunale regionale di Aquisgrana si è pronunciato contro un casinò di Gibilterra e gli ha ordinato di rimborsare EUR 21.735. Un giocatore ha subito questa perdita. All'epoca, il casinò non aveva una licenza per giocare a giochi d'azzardo in Germania. Il tribunale ha ritenuto che fosse una violazione del Trattato statale sul gioco d'azzardo e ha dichiarato nulli i contratti tra il casinò e il cliente. (Rif. 8 O 582/20)
  • Ancora una volta, il 28 ottobre 2021 il tribunale regionale di Aquisgrana si è pronunciato a favore di un giocatore e gli ha assegnato un risarcimento di 178.000 euro. La corte ha sottolineato che si trattava di gioco d'azzardo online illegale, ma che a volte era difficile da riconoscere per un laico. In tal modo, i giudici hanno fatto riferimento al § 817 frase 2 BGB. Ciò prevede in realtà l'esclusione delle richieste di recupero se entrambe le parti di un'attività illegale violano una legge. Tuttavia, il tribunale ha sottolineato che ciò potrebbe incoraggiare positivamente gli operatori illegali. (Rif.: 12 O 510/20)
  • La Corte federale di giustizia (BGH) ha stabilito il 22 luglio 2021 in un processo relativo all'ammissibilità della pubblicità di giochi che la pubblicità televisiva per fornitori stranieri era un gioco pubblico illegale che non poteva essere pubblicizzato. (Az. I ZR 194/20). Secondo gli avvocati, ciò migliora significativamente le possibilità che i consumatori vengano recuperati dalle perdite nel casinò online.
  • L'Alta Corte Regionale di Hamm ha stabilito il 12 novembre 2021 che gli operatori illegali non hanno diritto ai pagamenti dei giocatori e quindi il recupero delle perdite non sarebbe illegale. Nel caso negoziato, un giocatore aveva perso quasi 300.000 euro in meno di tre anni. Per poter finanziare il processo, aveva presentato al tribunale regionale di Bochum una domanda di gratuito patrocinio, che il tribunale aveva rifiutato in primo grado, nonostante vedesse sostanzialmente una richiesta di rimborso da parte del giocatore. L'OLG Hamm ha ribaltato questa sentenza e ha concesso al giocatore l'assistenza legale.

Nessuna licenza tedesca = contratto inefficace? Soldi indietro?

Secondo la giurisprudenza attuale, vale sempre quanto segue: se un casinò non dispone di una licenza tedesca valida al momento del pagamento, il contratto è retroattivamente inefficace. In ogni caso, questo vale finché i giocatori sono rimasti in Germania. Un'eccezione può ancora essere applicata ai consumatori residenti nello Schleswig-Holstein (vedi sopra).

Se questo requisito è soddisfatto e i pagamenti possono essere dimostrati da estratti conto bancari, estratti conto della carta di credito, ecc., una causa promette successo, almeno in teoria.

Reclami soldi: ecco come funziona con e senza avvocato

Se vuoi richiedere un rimborso da un casinò online, dovrai prima stilare un elenco delle somme depositate. Per fare ciò, potrebbe essere necessario ottenere estratti conto di molto tempo fa. C'è il diritto al rimborso di tutti i depositi meno i pagamenti.

I giocatori possono ora presentare la loro richiesta con una lettera al casinò. È essenziale che la consegna della lettera possa essere dimostrata. Di norma, il casinò non reagirà a ciò, quindi sarà necessaria un'azione legale dopo il termine fissato nella lettera.

Se l'importo del danno è inferiore a 5.000 euro, sono competenti in primo grado i tribunali locali. Se l'importo supera tale soglia, la causa deve essere intentata davanti al tribunale regionale. Poi ci vuole comunque un avvocato.

L'intervento di un legale è comunque fortemente consigliato. Dopotutto, anche l'altra parte è rappresentata professionalmente. Inoltre, gli avvocati possono supportarti nella corretta riscossione di eventuali crediti accessori come gli interessi.

Alcuni studi legali sono specializzati nel gioco d'azzardo

Ora ci sono un certo numero di studi legali in tutta la Germania specializzati in reclami contro i casinò online. I giocatori dovrebbero chiedere in dettaglio qui contro i casinò da quali paesi gli studi legali hanno già fatto valere i reclami.

Alcuni studi legali possono specializzarsi solo in casinò con sede nell'UE. Tuttavia, chiunque abbia perso denaro in un casinò di Curacao potrebbe aver bisogno di competenze diverse per far valere effettivamente il reclamo.

Reclamare con i finanziatori del contenzioso senza alcun rischio di costo

In generale, ogni causa è associata a un rischio di costo. I querelanti devono pagare le spese legali e legali e, se l'esito del procedimento è sfavorevole, vengono lasciati a loro. L'assicurazione di protezione legale di solito non copre i costi delle azioni legali contro i casinò online. Una possibile alternativa a una causa convenzionale per proprio conto è quindi una causa contro un finanziatore del contenzioso.

I finanziatori del contenzioso si assumono l'intero costo di una causa promettente. I querelanti non devono pagare le spese legali o legali, indipendentemente dall'esito del procedimento. Anche altri costi, come le commissioni per gli esperti, sono a carico dei fornitori di servizi finanziari legali. In cambio, in caso di esito positivo, i prestatori ricevono parte del risarcimento riconosciuto. Il 10 – 30% è comune nei casinò online.

Affinché un finanziatore del contenzioso possa accettare un caso, di solito devono essere soddisfatti determinati requisiti. Spesso i fornitori intraprendono azioni legali solo contro i casinò online con sede nell'UE (ad es. Malta). Inoltre, ci deve essere una certa somma controversa, da circa 10.000 euro in su. Ultimo ma non meno importante, devono essere disponibili prove significative, come estratti conto, sui pagamenti effettuati.

Quali termini di prescrizione si applicano?

In Germania è molto probabile che sia previsto un termine di prescrizione di tre anni. Se un giocatore ha subito perdite nel 2018, le richieste dell'anno scadranno a cavallo dell'anno 2021/2022. Quindi non puoi riavere i soldi dopo.

Alcuni avvocati sono dell'opinione che il momento in cui la conoscenza dell'illegalità del casinò online sia decisivo (ad esempio l'OLG Hamm). Di conseguenza, il termine di prescrizione comincerebbe solo nel momento in cui è venuto a conoscenza. In questo modo, i giocatori potrebbero avanzare pretese retroattivamente fino a dieci anni.

In altri paesi i termini di prescrizione sono più generosi. In Austria, ad esempio, i giocatori possono richiedere il rimborso delle perdite nei casinò online fino a 30 anni. La Corte Suprema (OGH) ha rafforzato più volte nell'anno in corso il diritto a tale rimborso. Tra le altre cose, le sentenze hanno portato al ritiro dei fornitori più grandi dal mercato austriaco.

Ci sono future richieste di rimborso?

Dall'entrata in vigore del Trattato statale sui giochi il 1 luglio 2021, i casinò online sono legali in Germania, a condizione che le autorità competenti abbiano rilasciato una licenza. Chiunque giochi nei casinò con licenza nazionale generalmente non dovrebbe essere in grado di richiedere un rimborso.

Non si escludono però eccezioni. Il reclamo potrebbe essere possibile se gli operatori del casinò non rispettano i requisiti normativi del Trattato di Stato sul gioco d'azzardo. Questi forniscono, ad esempio, un limite di deposito mensile di 1000 EUR. Se un casinò online tedesco accettasse depositi più elevati, ciò potrebbe giustificare richieste di rimborso.

Questo vale anche se un giocatore è annotato nel file di blocco centrale di OASIS e un casinò tedesco gli consente ancora di prendere parte al gioco d'azzardo.

Anche i fornitori di servizi di pagamento possono essere ritenuti responsabili dei danni

In linea di principio anche i fornitori di servizi di pagamento come PayPal possono essere ritenuti responsabili per i danni e puoi riavere i tuoi soldi. In ogni caso, il 16 dicembre 2019 il tribunale regionale di Ulm ha stabilito che PayPal doveva rimborsare un giocatore di casinò infortunato per le sue puntate (Az. 4 O 202/18 ).

Aveva depositato denaro in un casinò online tramite il servizio. Eseguendo il pagamento, i giudici ritengono che PayPal abbia violato il Trattato di Stato sul gioco d'azzardo. La società avrebbe dovuto rendersi conto che il beneficiario stava effettuando un gioco d'azzardo illegale e non era autorizzato a effettuare il pagamento.

Al riguardo, tuttavia, la giurisprudenza è stata finora meno chiara. Pertanto è più difficile e associato a una maggiore incertezza far valere un credito nei confronti di società di carte di credito, operatori di portafogli, ecc.

Giurisprudenza ancora incoerente

Soldi Indietro

Alcuni tribunali si sono pronunciati a favore dei prestatori di servizi di pagamento. Ad esempio, il tribunale regionale di Amburgo il 3.1.2020 (AZ .: 330 O. 111/19). Il tribunale non è stato in grado di determinare eventuali obblighi di ispezione per i fornitori di carte di credito in caso di gioco d'azzardo online illegale. I giudici hanno respinto la denuncia di un giocatore e lo hanno condannato alle spese. Nel caso di specie, un giocatore ha effettuato depositi di oltre 105.000 euro in un casinò online utilizzando una carta di credito e non ha avuto alcuna possibilità di riavere i suoi soldi.

Tuttavia, i giudici di Amburgo non hanno visto alcuna richiesta di risarcimento e, in particolare, nessuna possibilità per l'attore di far valere tale richiesta a causa della violazione di un obbligo accessorio dal contratto della carta di credito. Se il beneficiario presenta ricevute di addebito adeguate, la società della carta di credito può riscattare i pagamenti senza ulteriori verifiche se esiste un reclamo effettivo nei confronti del titolare della carta. Anche i giudici di Amburgo hanno fatto riferimento a una sentenza BGH (dal 24 settembre 2002 – XI ZR 420/01)

Il 14 febbraio 2020 il tribunale regionale di Bonn ha deciso diversamente (Az: 2 O 111/19). Il tribunale ha condannato una banca a pagare quasi 5.500 euro più interessi perché aveva consentito di effettuare depositi in vari casinò online utilizzando una carta di credito. La banca ha affermato di non essere a conoscenza del gioco d'azzardo illegale.

Il tribunale non ha voluto dare seguito e ha visto nel pagamento un abuso legale della banca da parte della società appaltante. La banca è quindi obbligata a rifiutare il pagamento a causa del contratto di agenzia esistente con il titolare della carta.

Conclusione

Chiunque abbia perso denaro nei casinò online prima del 1 luglio 2021 può richiedere il rimborso di questi soldi. Di norma, il denaro è stato perso con fornitori senza licenza: si tratta quindi di gioco d'azzardo illegale. Questo vale anche per i depositi effettuati dopo il 1 luglio 2021 se sono stati effettuati in casinò online senza licenza tedesca.

Eccezioni possono applicarsi ai consumatori residenti nello Schleswig-Holstein. Il gioco d'azzardo è legale da molto tempo qui e di solito non c'è diritto al risarcimento da parte dei casinò autorizzati dalle autorità locali. Quindi non avrai soldi lì dietro.

Diversi tribunali hanno già stabilito che non esiste alcuna base contrattuale per il gioco d'azzardo illegale e che il denaro depositato deve essere rimborsato. I giocatori possono intentare una causa da soli, ma dovrebbero quindi aspettarsi spese non irrilevanti per le spese legali e giudiziarie. Ora ci sono un certo numero di finanziatori dei costi di contenzioso che lavorano su commissione. Lì puoi richiedere i tuoi soldi indietro nei casinò online senza dover pagare in anticipo.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.